ANNULLATA - Fiera nazionale caccia e pesca - Edizione sperimentale 2020

Sabato 24 Domenica 25 ottobre 2020
scadenza domande 17/10/2020
ANNULLATA - ANNULLATA - ANNULLATA


SI COMUNICA CHE CON ORDINANZA DEL SINDACO N.37 DEL 13/10/2020 E' STATO DISPOSTO L'ANNULLAMENTO CON RINVIO A DATA DA DESTINARSI DELL'EDIZIONE SPERIMENTALE 2020 DELLA “FIERA NAZIONALE CACCIA E PESCA” a seguito delle disposizioni concernenti misure di prevenzione e protezione da rischio COVID-19 (Coronavirus).
- A tutti gli operatori che hanno presentato domanda di partecipazione sarà rimborsata la tassa eventualmente versata.


La prima edizione in via sperimentale della Fiera Nazionale Caccia e Pesca si svolgerà sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020
 
La Fiera si svolgerà nella frazione di Bastardo negli spazi di Piazza del Mercato, Via Don Luigi Sturzo e area parcheggio di Via del Mercato (spazi ove in parte si svolge il mercato settimanale)

Trattandosi di fiera è di tipo specializzato il 90% dei posteggi sarà riservato agli operatori che offrono merceologie relative a prodotti, attrezzature e quanto altro inerenti l’attività della caccia e della pesca.

E' ammesso inoltre un numero di posteggi non superiore al 10% degli operatori specializzati partecipanti, che sarà assegnato ad operatori con merceologie alimentari relativi però esclusivamente a quelli per il consumo sul posto quali street-food, porchetta, dolciumi e similari. 

Saranno infine riservati 8 posteggi ad uso esclusivo delle associazioni nei settori caccia e pesca che ne faranno richiesta.

Considerato il carattere specializzato della fiera non è prevista l’assegnazione temporanea il giorno di fiera (spunta) e quindi la partecipazione degli “spuntisti”.

Non è ammessa inoltre la partecipazione degli hobbisti di cui all’art.44 della LR 10/2014.

La partecipazione alla fiera comporta il pagamento a carico dell’operatore commerciale di una tassa di € 60,00 per un singolo posteggio o di € 100,00 per due posteggi; non è ammesso per ogni singolo operatore ottenere in concessione più di due posteggi; la prova di avvenuto pagamento della tassa deve essere prodotta con la domanda di partecipazione.

Il pagamento (causale: Tassa partecipazione Fiera caccia-pesca) può essere effettuato:
- mediante c.c.p. n.11710068 intestato Comune Giano dell’Umbria Servizio Tesoreria;
- mediante bonifico a favore Comune Giano dell’Umbria - Tesoreria Comunale – c/o Banca BCC di Spello e Bettona – agenzia di Cavallara – IBAN IT49 M088 7138 4600 1200 0000 003;
-
mediante procedura PagoPA sito https://gianonellumbria.comune.plugandpay.it/ che consente di scaricare e stampare la ricevuta;

Nel caso di mancata assegnazione di posteggio per carenza di posti oppure per inammissibilità della domanda, il Comune provvederà alla restituzione della tassa pagata dall’operatore.

Tutte le disposizioni che regolano le merceologie ammesse, le riserve, i criteri di assegnazione dei posteggi, i requisiti di partecipazione, le modalità e termini di presentazione della domanda, i casi di esclusione, la formazione della graduatoria di assegnazione e le regole generali di svolgimento della fiera anche in relazione alle norme sul contenimento dell’epidemia da Covid-19, sono contenute nell'AVVISO pubblico sotto allegato.



Contenuto pubblicato il 30-09-2020, aggiornato al 15-10-2020

Ultime notizie

Il Comune informa

ANNULLATA - Fiera nazionale caccia e pesca - Edizione sperimentale 2020

Sabato 24 Domenica 25 ottobre 2020
scadenza domande 17/10/2020
ANNULLATA - ANNULLATA - ANNULLATA


SI COMUNICA CHE CON ORDINANZA DEL SINDACO N.37 DEL 13/10/2020 E' STATO DISPOSTO L'ANNULLAMENTO CON RINVIO A DATA DA DESTINARSI DELL'EDIZIONE SPERIMENTALE 2020 DELLA “FIERA NAZIONALE CACCIA E PESCA” a seguito delle disposizioni concernenti misure di prevenzione e protezione da rischio COVID-19 (Coronavirus).
- A tutti gli operatori che hanno presentato domanda di partecipazione sarà rimborsata la tassa eventualmente versata.